La rinascita delle flappers

Appassionata di film d’epoca, accanita lettrice, alla continua ricerca dei dettagli che hanno reso alcune grandi donne del passato indimenticabili. Donne come Louise Michel e Tina Modotti. Romantiche ed anticonvenzionali, femminili e combattive, discrete e raffinate. Donne che hanno lottato con determinazione per raggiungere i propri sogni, ma senza rinunciare alla loro femminilità.

E’ cosi che Elena Massari immagina la donna che indosserà i suoi abiti. Eppure, conoscendola, sembra che la descrizione le calzi a pennello.

L’idea di realizzare abiti e cappelli ispirati all’epoca delle flappers è scaturita anche dalla curiosità che mi ha suscitato il personaggio di Louise Brooks. Ho trovato il famoso film muto di Pabst “Pandora’s Box” presso una libreria, e fui letteralmente travolta dal suo fascino. Così ho iniziato a documentarmi, a leggere la sua biografia, a vedere i suoi film, ma anche film di altre attrici, come Clara Bow, o film di grandi artisti come Buster Keaton, senza dimenticare Charlie Chaplin.

Per realizzare le sue creazioni, Elena Massari utilizza preziosi tessuti italiani che seleziona personalmente con dedizione e attenzione alla qualità, oltre che all’eleganza. A volte ripropone alcuni dei suoi modelli classici con particolari tessuti vintage e adora avere l’opportunità di lavorare a contatto con la futura proprietaria della sua creazione, per scegliere modello, tessuto e  particolari che più valorizzano la specifica figura.

Oltre agli abiti, Elena Massari ha realizzato una piccola, inebriante, collezione di lingerie ispirata agli inizi del ‘900.

Già da molti anni avevo la passione per l’eleganza degli anni ’20, ispirata dai film di Agatha Christie che vedevo con mia madre fin dagli anni ‘90, quando uscirono i primi episodi della famosa scrittrice. Osservavo l’abbigliamento ma non solo, anche l’arredamento e la finezza dei dettagli.

Ma la sua personalità fantasiosa, estroversa e creativa si manifesta in tutta la sua esuberanza nei cappelli, cosi affascinanti che definirli accessori sembra quasi un insulto.

Tutti noi abbiamo un sogno nel cassetto. Qual è il sogno di Elena Massari?

Spero di poter realizzare a breve, per quanto possibile, una nuova collezione, che sarà in ogni caso slegata da ogni stagionalità, in quanto il mio obiettivo è di creare o comunque di ri-creare uno stile senza tempo che esalti l’eleganza, la freschezza e non segua i canoni convenzionali della moda, mantenendo un’alta qualità in tutti i suoi aspetti.

Per altre informazioni sulla stilista, le sue collezioni e i suoi eventi, potete consultare il suo web site, la sua pagina facebook o il suo negozio online.

Per le fotografie, si ringrazia la disponibilità della fotografa  Rossella Dimichina e della fotografa Huang Xiaozhe.

english version 

THE RENAISSANCE OF THE FLAPPERS

Keen on cinema, on silent films, great reader, continuously searching for the details which made great women of the past unforgettable to us. Women such as Louise Michel and Tina Modotti. Romantic and unconventional, womanly and combative, discrete and stylish. Women who firmly fought for their dreams, never giving up their being genuinely feminine. And such Elena Massari envisions the woman wearing her collection.

The idea of making garments inspired to the Flappers’ era was born in part from the curiosity about silent film actress Louise Brooks. I incidentally stumbled upon the famous Pabst’s film “Pandora’s Box”, and I was literally dazzled by its fascination. I then began to search for more documents, to read her biography, to watch other films starring her and also other actresses, such as Clara Bow, and films by great artists like Buster Keaton, not to mention Charlie Chaplin.

For her collection Elena Massari personally selects elegant, high quality Italian textiles. She proposes some of her classical models in special vintage textiles and she loves to work in close contact with the future owners of her pieces to select shapes, and textiles, to add those details which will make her unique creation the most valuable.

Besides clothing, Elena Massari has realized a small, delightful, lingerie collection inspired to the 1920s.

My passion for the elegance of the 1920s dates back to a long time ago. I was fascinated ever since I saw the first episodes of Agatha Christie’s films at the cinema with my mother, in the 1990s. I paid attention to the characters’ clothing, but also to the furniture, and to the finesse of details.

But her imaginative, extroverted, and creative personality, exhibits its fullblown exuberance in her hats, so charming that simply calling them accessories would sound rudely deminishing.

We all have a dream. What’s the dream of Elena Massari?

I hope to realize soon a new time-less collection, my objective remains to create, or better to re-create a time-less style to celebrate elegance, and freshness, while maintaining excellent quality in all of its aspects.

For more information on Elena Massari, her creations and events, you can check her website, her facebook page and the e-shop.

A special thanks goes to photographer Rossella Dimichina and to photographer Huang Xiaozhe.

About the author

Thereza Pedrosa

Email Website

Founder and Director of Beautiful People Live Art || Thereza Pedrosa was born in Rio de Janeiro (Brasil) in 1985, and grew up in Bassano del Grappa (Italy) and in Lausanne (Switzerland). In love with Europe, she operates borderless from her new location near Leipzig (Germany). Graduated in Conservation of Cultural Goods at the Ca’ Foscari University in Venice, and a jewelry designer herself, she promotes contemporary artists and designers worldwide. Her engagement is manyfold: selecting the most promising trends, promoting contamination between the arts, by editing online and offline publications.